Descargar

Lonxitude

52,94 km

Desnivel positivo

88 m

Dificultade técnica

Fácil

Desnivel negativo

88 m

Altitud máxima

62 m

Trailrank

19

Altitud mínima

0 m

Tipo de ruta

Circular
  • Foto de Chiesa romanica di San Paolo
  • Foto de Palazzo Boyl
  • Foto de San Sebastiano
  • Foto de Nuraghe S'Urachi
  • Foto de Portale Vitu Sotto

Coordenadas

660

Fecha de subida

22 de noviembre de 2020
Sé el primero en aplaudir
Compartir
-
-
62 m
0 m
52,94 km

Vista 21 veces, descargada 3 veces

preto de Corte Baccas, Sardegna (Italia)

53km alla scoperta di alcuni siti del Campidano di Oristano , giro senza particolari spunti tecnici o difficolta',ottimo per mettere su un po di gamba.I punti di interesse sono illustrati nei Waypoint.
Sitio relixioso

Chiesa romanica di San Paolo

La chiesa di san Paolo è sita a Milis, Sorge nella periferia sud del paese ed è compresa nel cimitero di Milis. Il primo impianto della costruzione in stile romanico risale al 1140 circa, con pianta a croce commissa, braccio trasversale più lungo e abside. Fu completata nel 1220 circa. All'interno sorgono l'altare ligneo e dei dipinti che si inquadrano all'interno dell'iconografia pittorica sardo-catalano; le opere sono una Madonna con bambino, scene di vita di san Paolo e la Crocifissione.(wikipedia)
Monumento

Palazzo Boyl

Palazzo Boyl è un edificio di Milis, in Sardegna. Ora di proprietà comunale, è stato costruito intorno al 1600 ed ampliato nella prima metà dell'800 dal marchese Vittorio Boyl, che aveva sposato l'ultima proprietaria, la nobildonna Maddalena Vacca Salazar, il palazzo veniva utilizzato come residenza estiva o saltuaria in vari periodi dell'anno. Ha accolto vari personaggi famosi come Carlo Felice.(wikipedia)
Sitio relixioso

San Sebastiano

La chiesa di San Sebastiano è la parrocchiale di Milis. Si erge al centro del paese, lungo la via principale. San Sebastiano è stata costruita nella zona sud del paese nel 1500 circa e ha un'impostazione gotico-catalana, con ingresso ampio e cappelle laterali con volta ad arco. Nella facciata è presente un rosone in trachite rossa. La chiesa ha subito alcune modifiche e il campanile adiacente è stato costruito negli anni '50 del XX secolo. La parrocchia è stata intitolata a san Sebastiano perché considerato il liberatore dalla peste in Sardegna. (wikipedia)
Sitio arqueolóxico

Nuraghe S'Urachi

Nugare pentalobato alla periferia di San Vero Milis....purtroppo il nuraghe e' quasi interamnete interrato ed e' impossibile stabilirne le esatte dimensioni.
Monumento

Portale Vitu Sotto

Portale alla periferia est di Donigala Fenughedu(Oristano).

Comentarios

    Si quieres, puedes o esta ruta