Descargar

Distancia

25,04 km

Desnivel positivo

61 m

Dificultade técnica

Moderado

Desnivel negativo

81 m

Altitud máxima

41 m

Trailrank

8

Altitud mínima

7 m

Trail type

Solo ida

Tempo

2 horas 38 minutos

Coordenadas

2174

Fecha de subida

28 de febrero de 2021

Fecha de realización

febrero 2021

Crea tus Listas de Rutas

Organiza las rutas que te gustan en listas y compártelas con tus amigos.

Pásate a Wikiloc Premium Pásate a Premium para eliminar los anuncios
Crea tus Listas de Rutas Crea tus Listas de Rutas
Compartir
-
-
41 m
7 m
25,04 km

Vista 17 veces, descargada 0 veces

preto de Trieste, Lazio (Italia)

1 comentario

  • Foto de Marxello

    Marxello 1 mar. 2021

    Percorso di rara bellezza paesaggistica e naturalistica.
    con partenza da stazione Nomentana abbiamo preso la ciclabile Aniene in direzione di Ponte salario abbiamo svoltato a destra sul ponte pedonale di via dei Prati fiscali e percorso i sottopassi di via dei Prati fiscali che congiungono con il centro commerciale salario center.
    uscendo dai sottopassi che ricordo essere tutti ciclopedonali e transitabili in bicicletta siamo andati in direzione dell'ingresso del centro commerciale e abbiamo percorso pochi metri del Ponte salario in direzione opposta quindi centro e abbiamo scavalcato la ringhiera del Ponte entrando in un'area verde che delimita l'argine dell'aniene e la recinzione del centro commerciale.
    a questo punto ci troviamo in un'area verde purtroppo sede di degrado e di sversamenti abusivi ma di una bellezza incredibile perché si tratta del punto di confluenza dell'Aniene nel Tevere.
    a questo punto si percorre un V8 sterrato ben definito in direzione nord verso l'aeroporto dell'Urbe.
    in corrispondenza del distributore carburanti dell'aeroporto dell'Urbe che possiamo vedere sulla destra iniziano le attività di un'azienda ovicola locale.
    a questo punto non è raro incontrare dei cani pastori maremmani Bianchi. si tratta dei cani dell'allevamento che fanno il loro mestiere difendendo il territorio, l'importante è passare silenziosi non veloci e se i cani salgono ad abbaiare non correre perché ci trasformiamo in prede e potremmo essere morsi.
    È un momento thrilling è vero ma non mi è mai accaduto nulla di grave.
    probabilmente il passaggio dei ciclisti potrà far abituare i cani alla nostra presenza l'importante è non spaventarli e soprattutto non fuggire, passare rasenti e se cani ci vengono sotto a questo punto scendere dalla bicicletta e porla tra noi e i cani non si avvicineranno.
    Passato questo tratto possiamo godere della bellezza del percorso perché non ci saranno più problemi se eventualmente troviamo le capre o pecore al pascolo con il pastore non spaventiamo le scendiamo dalla bicicletta e passiamo tranquillamente tra di loro che avevano un varco cerchiamo di essere gentili nei confronti delle persone che li stanno per lavorare.
    successivamente il percorso passa sotto il ponte della CEA e si può notare alla sinistra il percorso dall'altra parte dell'Argine del Tevere della ciclabile di Castel giubileo proseguendo il percorso si incontra un circolo sportivo dismesso all'interno del quale ci sono dei cani ma il circolo è occupato da guardiani e i cani sono al chiuso nessun pericolo ancora dopo ci troviamo con un campo di soft air e successivamente un laghetto e fattoria didattica.
    siamo così Giunti all'inizio della ciclabile di Castel giubileo che inizia proprio al termine di questo percorso passando sotto al ponte del gra tutto in ciclabile provetta raggiungiamo l'inizio della pista ciclabile di Castel giubileo che ci porterà senza alcun pericolo fino a Ponte Milvio dal quale potremmo raggiungere la ciclabile di viale Tizia

Si quieres, puedes o esta ruta