Descargar

Lonxitude

6,32 km

Desnivel positivo

190 m

Dificultade técnica

Fácil

Desnivel negativo

209 m

Altitud máxima

1.255 m

Trailrank

75 4,7

Altitud mínima

988 m

Tipo de ruta

Solo ida

Tempo

3 horas 26 minutos

Coordenadas

262

Fecha de subida

21 de agosto de 2015

Fecha de realización

agosto 2015
  • Valoración

     
  • Información

     
  • Fácil de seguir

     
  • Entorno

     
Compartir
-
-
1.255 m
988 m
6,32 km

Vista 11980 veces, descargada 95 veces

preto de Campigna, Emilia-Romagna (Italia)

Una bella strada sterrata panoramica ideale per praticare il nordic walking.

Si trova a Campigna, nel cuore delle Foreste Casentinesi. Il nuovo allestimento dal titolo “Alberi che toccano il cielo” propone un nuovo modo per conoscere 20 tra le più importanti specie di alberi del Parco e per farlo ci conduce lungo la strada delle Cullacce, che sembra fatta apposta per immergersi in una lezione all’aperto: facilmente raggiungibile e percorribile, presenta lembi di foresta straordinari e alberi monumentali. La strada è lunga 5 km e termina alle Cullacce, alle porte di Sasso Fratino: centro “simbolico” del Parco, Riserva Naturale Integrale dal 1959 e dal 1985 insignita del Diploma Europeo delle Aree Protette. (dal sito: www.parcoforestecasentinesi.it)

Sentiero ricavato da una strada sterrata chiusa da una sbarra. Lunghezza 5 km. Transitabile anche per disabili in carrozzella.
Dal parcheggio di Campigna proseguire lungo la strada che siCampigna Cullacce: torrente allontana dall'abitato. Il percorso è grosso modo pianeggiante, facile da percorrere sia a piedi che in bicicletta.
Nella cartina del primo sentiero è segnato con un tratteggio che parte dal parcheggio.
Lungo la strada si incontrano alla fine di ogni chilometro il segnale dei chilometri mancanti.
La passeggiata è piacevole e nel primo tratto s'incontrano delle panchine in legno.
Diversi sono i sentieri che s'innescano con la strada. E' possibile fare molte deviazioni all'itinerario: per Ballatoio scendendo dalla strada e per Passo Calla salendo su per il monte.
Molti sono le sorgenti e i corsi d'acqua attraversati.
Infine si arriva in località Cullacce ora dopo una sosta si può tornare indietro.(da www.arcipelagoverde.it)

Ver más external

Punto de información

Inizio percorso

Inizio percorso
Ponte

Ponte

Ponte
Punto de información

Pannello

Pannello
Waypoint

Sbarra

Sbarra
Punto de información

Pannello alberi che toccano il cielo

Pannello alberi che toccano il cielo
Punto de información

Abete bianco

Abete bianco
Picnic

Ruscello

Ruscello
Punto de información

Pannello faggio

Pannello faggio
Waypoint

Km. 4

Km. 4
Punto de información

Acero riccio pannello

Acero riccio pannello
Picnic

Tasso

Tasso
Río

Ruscello

Ruscello
Árbol

Abete bianco

Árbol

Tigli

Árbol

Acero montano

Waypoint

Inizio sassosa

Árbol

Castagno

Árbol

Salicone

Árbol

Albero morto

Árbol

Maggiociondolo e carpino nero

Árbol

Tiglio

Árbol

Faggio

Árbol

Orniello

Árbol

Carpino nero

Punto de información

Poggio Termini

Árbol

Ciliegio

Árbol

Nocciolo

Árbol

Frassino

Punto de información

Fosso della ruota

Intersección

Ballatoio

Árbol

Cerro e ciavardello

Árbol

Cerro

Árbol

Acero opalo

Punto de información

Km. 1

Intersección

Passo Calla

Waypoint

Ruscellino

Waypoint

Frana?

Fervenza

Cascatina

Árbol

Albero morto

Picnic

Ciliegio fontana e picnic

Fuente

Fonte del raggio

Waypoint

Cullacce

4 comentarios

  • Foto de Pier Giorgio

    Pier Giorgio 10 nov. 2015

    Quei sentieri, fino al crinale e oltre fino all'Eremo li ho percorsi prima dell'istituzione della Riserva integrale Sasso Fratino (anche dopo molte volte, ma evitandola-purtroppo) In zona c'era un vecchio albero(faggio?) con una targhetta P&B -pochi ma buoni.

  • Foto de Nordicante

    Nordicante 11 nov. 2015

    grazie, purtroppo l'ho scoperto solo quest'estate

  • bivan78 28 jul. 2020

    He realizado esta ruta  ver detalle

    Ho fatto questo percorso ed è piuttosto semplice, un percorso per tutti, leggeri sali e scendi quasi impercettibili. Fondo principalmente ghiaioso e assolutamente non scivoloso dove è possibile ammirare le varietà di piante. .Durante il percorso ci sono varianti per il Rifugio Ballattoio (0.5Km) e il Passo della calla (2.4Km) che proverò prossimamente.

  • valentinscuffiani 19 sept. 2020

    Ho un bambino di 9 anni e non siamo una famiglia particolarmente in forma. L'abbiamo fatto tutto e nn ce ne siamo nemmeno accorti. Bello facile all'ombra ed educativo x i bambini che possono leggere in tutte le tabelle del sentiero che tipi di alberi popolano la nostra campigna! Carino, consigliatissimo x una bella domenica in famiglia!

Si quieres, puedes o esta ruta