Tempo  6 horas 56 minutos

Coordenadas 1363

Fecha de subida 19 de mayo de 2011

Fecha de realización mayo 2011

  • Valoración

     
  • Información

     
  • Fácil de seguir

     
  • Entorno

     
-
-
818 m
106 m
0
3,8
7,7
15,34 km

Vista 10152 veces, descargada 143 veces

preto de Travalle, Toscana (Italia)

Iniziamo l'anello da Carraia seguendo, in continua salita, il segnavia n 42 del cai fino a case Valibona, quì giriamo a sinistra su strada bianca (alla nostra destra nel bosco cippo ai partigiani caduti), arriviamo al "crocicchio" prendiamo il segnavia n 20 che in salita con prati molti belli, ci porta in vetta a cima Cantagrilli. Qui lo spettacolo si apre a 360° continuando la vista anche in discesa fino all "Retaia" (croce in ferro). Da qui scendendo ancora arriviamo a quadrivio di sentieri (loc. la Pozza), noi prendiamo a sinistra (sentiero stretto),in discesa, in breve arriviamo a Cavagliano (ex case pastori), poco dopo superato un cancellino, che ovviamente richiudiamo, arriviamo al vecchio cimitero, ormai completamente distrutto. Continuiamo in discesa fino ad arrivare sulla strada bianca (loc. Ciarlico), giriamo a sinistra, in breve passiamo case Torri e seguitando con strada asfalto arriviamo di nuovo a Carraia.
sendeirismo

001 loc. Valibona

18-MAG-11 10:02:41 case diroccate e nuovo museo in costruzione, a ricordo della resistenza
sendeirismo

002 Il Crocicchio

18-MAG-11 10:25:31
cima

003 Monte Cantagrilli (818m)

Monte Cantagrilli (818m)
sendeirismo

004 Croce La Retaia

sendeirismo

005 loc. Pozza girare a sx

20 e 28 quadrivio di sentieri giriamo a sinistra per sentiero stretto in discesa verso Cavagliano,Torri
sendeirismo

006 Cavagliano

18-MAG-11 13:44:46
sendeirismo

007 strada bianca girare a sx

18-MAG-11 14:23:03 loc. Ciarlico
sendeirismo

Carraia Inizio e fine percorso

Tessuto Urbano Discontinuo

7 comentarios

  • Foto de mandromini

    mandromini 17-jun-2014

    Cani a Cavagliano ?

  • Foto de Morino

    Morino 17-jun-2014

    Spero che non ci siano più...ma non sono sicuro. Come vedi il tracciato è stato fatto nel 2011. Personalmente ci sono passato a piedi più volte ma non ci hanno mai aggredito....

  • camminando 05-nov-2015

    Ci sono, ci sono.
    Questa mattina ero sulla strada sterrata (n.20) in direzione Casa Rossa. Subito dopo una curva e' apparso un gregge e mi sono reso conto di essere troppo vicino. Mi sono subito fermato ed ho iniziato a tornare indietro SENZA CORRERE, ma sono subito apparsi tre cani, due maremmani e uno piccolo. Un maremmano era molto aggressivo e non si e' limitato ad abbaiare. Alla fine mi e' andata bene, ci ho rimesso solo un paio di pantaloni da trekking.
    Del pastore neppure l'ombra!
    Dopo ho sentito le campanelle di un secondo gregge, ed ho dovuto fare un giro largo, nella macchia, per evitarlo.

    Le altre volte c'era il pastore, che li richiamava, ma oggi erano soli.

    Ma visto che in calvana non ci sono ne' lupi né orsi, a cosa servono cani cosi' aggressivi?

  • Foto de Morino

    Morino 05-nov-2015

    E' un grosso problema quando sono aggressivi e non c'e il pastore....è successo anche a me questa estate facendo il cammino "Con le Ali ai Piedi".

  • Foto de Naib

    Naib 03-abr-2016

    Sempre presenti. Incontrati due volte e purtroppo la mia lupa credo li faccia innervosire fin troppo. La prima volta in fuga dalle torri tra la sterpaglia. Ieri fortunatamente siamo riusciti a tagliargli la strada un paio di volte per riscendere dal sentiero 26. Nessuna colpa a cani allevati per essere forse troppo territoriali ma sempre soli. Ho provato più volte a chiamare qualcuno ma...silenzio...sempre...

  • spav77 26-jun-2018

    He realizado esta ruta  verificado  ver detalle

    La seconda parte, in particolare dopo il monte cantagrilli è al momento invasa da vegetazione. Se vestiti bene comunque nessun problema ad affrontarla.

  • Foto de Fennick

    Fennick 17-sep-2019

    He realizado esta ruta  ver detalle

    Bellissimo percorso! Unica pecca in alcuni punti (sopratutto inizialmente seguendo il percorso CAI 42) i segnavia non sono così evidenti e spesso si cammina per un po’ senza riferimenti, ma non c’è pericolo di sbagliare perché non ci sono bivi che possono trarre in inganno (e quei pochi che ci sono sono piuttosto ovvi!) una volta arrivati alla cima Cantagrilli ne vale sicuramente la pena! Fate attenzioni ai pastori maremmani a guardia delle greggi, perché possono essere poco amichevoli (se sentite le campanelle delle pecore state solo accorti e non vi avvicinate troppo)!

Si quieres, puedes o esta ruta