Tempo  8 horas 25 minutos

Coordenadas 4134

Fecha de subida 30 de diciembre de 2019

Fecha de realización diciembre 2019

-
-
1.265 m
287 m
0
5,6
11
22,31 km

Vista 112 veces, descargada 2 veces

preto de Piedimonte, Lazio (Italia)

Lasciamo l’auto sulla via Maremmana inferiore all’altezza di Le Grottelle (quota 285 ca) e ci avviamo in leggera salita per la stradina asfaltata. Attraversiamo un breve tratto di bosco e, sbucati alla sterrata di Selva Piana, pieghiamo verso destra, scendendo gradatamente fino alla Fonte della Scarpellata. Da qui prendiamo il sentiero omonimo che sale verso il monte Gennaro con una pendenza non eccessiva ma continua. All’altezza della Scalarola (950 m di quota circa) lasciamo per un tratto il sentiero inerpicandoci per il pendio verso sinistra, ma il passaggio non sempre è agevole (è consigliabile proseguire comodamente lungo la Scarpellata). Recuperato il sentiero siamo rapidamente in cima al monte Gennaro (1271), la giornata tersa e ventosa ci regala un bel colpo d’occhio in ogni direzione: dai monti innevati d’Abbruzzo al mare, dai paesaggi sabini ai pratoni circostanti… compreso, purtroppo, un vistoso impianto di antenne radio su un’altura poco distante da noi.
Dopo una pausa in vetta, riprendiamo il cammino scendendo verso il Pratone, lo attraversiamo completamente fino a prendere, oltre la Chiesetta, il sentiero per il fontanile di Campitello. Ci troviamo di nuovo in una grande faggeta, bella e maestosa anche nella sua veste invernale. Anche qui, per un piccolo tratto, ci siamo allontanati dal sentiero, per poi recuperarlo poco dopo senza difficoltà. Superate altre piane verdi e la fonte, ci aspetta ancora una lieve salita per raggiungere il monte Guardia (m 1185), la cui croce si staglia su una panoramica cresta erbosa.
Cominciamo la via del ritorno ripercorrendo i nostri passi fino al Pratone, da qui, (ATTENZIONE) per errore, seguiamo il sentierino verso sinistra che ci porta un po’ fuori via, facendoci perdere del tempo e costringendoci a qualche passaggio tra i cespugli per recuperare la nostra traccia. Per evitarlo basta seguire il percorso segnato sulla cartina come i Bammocci - Chiesetta, molto più veloce e certamente meno selvaggio, da cui si imbocca di nuovo la Scarpellata fino alla fonte, e poi sempre sulla via di andata fino recuperare l’auto.
Il percorso è facile ma impegnativo per lunghezza e per il dislivello totale accumulato (noi lo abbiamo fatto di inverno e siamo rientrati con il primo buio). I sentieri sono quasi ovunque ben segnalati, a parte qualche nostra “distrazione” che vi consiglio di non seguire. ;)
Waypoint

Fonte della Scarpellata

Attacco sentiero
Waypoint

Segnavia

Waypoint

Monte Gennaro

versione natalizia
Waypoint

Monte Guardia

Waypoint

Chiesetta del Pratone

Waypoint

Fonte

Waypoint

Monte Gennaro

in veste natalizia
Waypoint

Segnavia

Waypoint

Fontanile di Campitello bassa

Waypoint

Fonte Campitello alta

Waypoint

Segnavia

Waypoint

Segnavia

Waypoint

segnavia

Waypoint

Panorama dal monte Guardia

Comentarios

    Si quieres, puedes o esta ruta