Coordenadas 250

Fecha de subida 17 de junio de 2019

Fecha de realización junio 2019

  • Valoración

     
  • Información

     
  • Fácil de seguir

     
  • Entorno

     
-
-
346 m
262 m
0
1,1
2,2
4,33 km

Vista 275 veces, descargada 19 veces

preto de Acquapalombo, Umbria (Italia)

[NB. periodo indicato per il percorso: tra Maggio e Settembre. Sono presenti tratti da attraversare a guado, con acqua fino al ginocchio. Munirsi quindi di scarpette di ricambio e abbigliamento adeguato. Tra metà Luglio ed Agosto invece il fiume va in secca e quindi si può camminare sul fondo del torrente. Portarsi dietro anche un coltello per eliminare eventuali rovi che ostacolano il tratto di avvicinamento].

RELAZIONE:
Seguendo la SP67 che da Terni porta ad Acquapalombo, si giunge in prossimità di un casolare abbandonato questo sarà il punto di parcheggio (coordinate google).

Una volta parcheggiato si prosegue a piedi su asfalto, seguendo la strada statale SP67 in direzione Nord, fino a giungere ad un evidente cartello CAI in legno (alla vostra destra) che indicherà l'inizio del percorso. Si imbocca la strada sterrata a destra, al margine di un'abitazione privata. Da qui il sentiero risulta di facile lettura, seguendo gli evidenti segni rossi del CAI si prosegue fino ad arrivare ad un ponte che attraversa la ferrovia.

Attraversato il ponte, si prosegue brevemente sul sentiero.
Da qui bisogna prestare la massima attenzione:
Sono stati apposti numerosi bolli rossi da gente di passaggio che rischiano di fuorviare l'escursionista. Quello corretto è apposto su un piccolo alberello che troverete alla vostra destra, lo riconoscerete perchè il sentierò da li proseguirà in DISCESA. Mentre la traccia che prosegue andando in salita è quella sbagliata.

Una volta trovato l'alberello che segnala il punto di svolta a destra, si segue la traccia (appena riconoscibile) seguendo il rumore dell'acqua, fino a giungere al letto del fiume.

Da qui si hanno 2 scelte, percorrere il letto del fiume a guado (se il livello dell'acqua lo consente) oppure zig-zagare ai margini delle sponde guadando ove necessario.
Si segue il torrente passando sotto un ponte ed una piccola galleria, fino ad arrivare al terzo ponte che delimita l'attacco della ferrata vera e propria.

Un volta attrezzati con imbrago e kit da ferrata si prosegue senza indugio.
La ferrata si snoda sempre al di sopra del letto del fiume, regalando meravigliosi scorci su pozze d'acqua e cascate.

Giunti a metà percorso, troverete degli evidenti segni blu dipinti su roccia (vedi foto) che segnalano il punto intermedio di risalita e ritorno al parcheggio.
(tempo totale percorrenza 3 ore).

Altrimenti potete decidere di proseguire la ferrata nella sua interezza, terminando il tragitto al paese di Rocca San Zenone (6 ore totali). In quel è caso meglio lasciare un'auto al paese per evitare di rifarsi tutto il tratto della statale SP67 a piedi.

Se decidete di tornare dai bolli blu, basterà seguire le corde apposte tra alberi e rocce per aiutarsi nella risalita (vedi foto). Una volta giunti in cima bisogna prestare attenzione ai bolli rossi apposti sugli alberi, che indicano la via di ritorno. In particolare troverete un grosso sasso dipinto di rosso che indica il punto di risalita alla strada statale. Sia il sasso che la traccia sono coperti dalla vegetazione, è necessario quindi aprirsi un varco tra le piante.

Si prosegue su strada asfaltata fino al ritorno al punto di parcheggio.
Waypoint

Parcheggio

Waypoint

svolta DX per strada sterrata

Waypoint

Ponte ferrovia

Waypoint

Albero con bollo rosso! (svolta a destra)

Waypoint

Bolli Blu - via di fuga

Waypoint

Sasso rosso - (sentiero risalita a destra)

3 comentarios

  • Foto de Marcus Springer

    Marcus Springer 17-jun-2019

    He realizado esta ruta  ver detalle

    Cool route!

  • Foto de Fabrizio Marelli

    Fabrizio Marelli 22-jun-2019

    He realizado esta ruta  ver detalle

    Bellissima escursione! indicazioni chiarissime, grazie!

  • Foto de Gippy71

    Gippy71 03-sep-2019

    He realizado esta ruta  ver detalle

    Bellissima escursione

Si quieres, puedes o esta ruta